fbpx

SOCIAL MEDIA TRENDS: IL FUTURO DEI DATI

SOCIAL MEDIA TRENDS: IL FUTURO DEI DATI

Il 2019 è stato un anno di grande fermento per i social network. Vediamo quindi insieme come tutto questo si rifletterà sulle social media trends del 2019.

Dopo lo scandalo della vendita dei dati, la fiducia degli utenti nel confronto dei social media è di molto diminuita arrivando ai minimi storici. Il fenomeno ha addirittura portato ad attuare una nuova legislazione internazionale sulla privacy  nel Marzo del 2018 che ha colpito duramente tutti i settori. La tendenza che si è vista quindi a partire dalle nuove leggi sul GDPR si basano sulla trasparenza, soprattutto in ambito social. La preoccupazione principale per il 2019 è stata quindi di fare maggiore attenzione alla sicurezza dei dati e all’utilizzo di quelli più rilevanti, impedendone la diffusione di quelli più sensibili.

SOCIAL MEDIA TRENDS: AR, AI E CHATBOT ALLA RISCOSSA.

Il 2019 è stato l’anno in cui le nuove tecnologie sono state maggiormente implementate nell’ambito del customer service. Già i chatbot hanno fatto la loro comparsa, dimostrando la loro utilità nel dare risposte in tempi rapidi e la tendenza sta aumentando grazie al miglioramento delle intelligenze artificiali implementate. Oltre a ciò, servizi di AI come Alexa e Google Assistant stanno diffondendosi sempre più a macchia d’olio, diventando partner fondamentali anche per l’utente privato. Infine si è potuto constatare un aumento delle tecnologie di Realtà Aumentata. Dopo l’inizio scoppiettante di Snapchat e dei suoi filtri, la AR (Augmented Reality) è diventata sempre più uno strumento importante anche per la promozione delle proprie linee di prodotti. E nell’anno che verrà il suo utilizzo sarà decisamente più massiccio!

SOCIAL MEDIA TRENDS: SEMPRE PIÙ SHOPPING SUI SOCIAL.
I social diventano delle vetrine dove effettuare anche acquisti senza passare dai negozi. Durante il 2018 hanno visto una discreta ascesa, dopo un’iniziale diffidenza, e nel 2019 la tendenza è aumentata. I social network sono sempre state delle grandi vetrine e la scelta dei prodotti da acquistare è sempre passata da loro, diventando strumenti fondamentali di Brand Awareness. Grazie all’implementazione di servizi come l’ “acquista ora” di Facebook o il tag a borsetta di Instagram si può dire che ormai sono diventati veri e propri negozi online che rendono più facile e immediata ogni acquisto, e il loro utilizzo potrà solo aumentare in futuro.

Post Correlati

Leave a comment